Il nuoto rappresenta una delle attività fisiche più complete da ogni punto di vista, in grado di migliorare sia la nostra forma fisica che il nostro stato mentale. I movimenti previsti dalla sua pratica infatti, permettono di stimolare ed allenare ogni parte del corpo, dalla testa ai piedi. Inoltre, dedicare del tempo al nuoto implica isolare la propria mente, allontanandosi dai problemi e dalle preoccupazioni che ci affliggono, per raggiungere uno stato di meditazione e di rilassamento, scandito solo dal rumore dell’acqua e dal ritmo delle bracciate.

Il nuoto è uno sport praticabile in ogni stagione e, soprattutto, adatto ad ognuno di noi, indipendentemente dall’età.

Benefici a livello fisico e mentale.

Il nuoto, se svolto in maniera corretta, fornisce numerosi benefici per la salute, a partire dal raggiungimento e dal mantenimento di un’ottima forma fisica. Nuotare, infatti, rappresenta un esercizio aerobico, che aumenta la resistenza del corpo e allena il cuore a sopportare gli sforzi, soprattutto quelli prolungati. Permette di migliorare il tono muscolare ed aumentare la forza, mantenendo in costante attività tutti i muscoli. Il nuoto, inoltre, è uno degli sport che ci permette di bruciare più calorie in assoluto, aiutandoci a tenere sotto controllo il peso.

Sono i polmoni a godere maggiormente dei benefici del nuoto; l’attività natatoria ne incrementa la capacità e ne velocizza il funzionamento: è scientificamente provato che i nuotatori siano in grado di mobilizzare un maggior volume di aria e, di conseguenza, ossigenare più efficacemente il sangue rispetto a qualsiasi altra persona. Un più proficuo funzionamento dei polmoni ha benefici anche sul nostro sistema cardiovascolare. Non è poi da sottovalutare come questo sport aiuti a mantenere in equilibrio il livello di colesterolo, riducendo il rischio di comparsa del diabete di tipo 2 e migliorando il funzionamento delle arterie.

La pratica del nuoto presenta però un ulteriore vantaggio: gli effetti negativi di questo sport sul nostro corpo sono estremamente ridotti, se non del tutto assenti. Non danneggia il nostro apparato scheletrico, non indebolisce le ossa o le articolazioni, a differenza di altri sport con un impatto più deciso. Questo perché lo svolgimento dell’attività in acqua riduce la pressione della forza di gravità sul nostro corpo e rende i movimenti meno difficoltosi.

Anche a livello psicologico i benefici del nuoto sono molteplici, a partire dal raggiungimento di una sensazione di benessere che coinvolge ogni parte del corpo. Questa attività fisica libera la mente, stimola il rilascio di endorfine, migliora l’umore e riduce lo stress, per questo motivo è stata in più occasioni paragonata alla pratica della meditazione. E’ dimostrato inoltre come l’acqua sia un elemento che agisce in maniera decisa sulla nostra mente: crea una sensazione di relax e netto stacco dai problemi che ci affliggono, permette in definitiva di staccare la spina e mettere in pausa il cervello.

Benessere fisico e psicologico, oltre alla praticabilità ad ogni età, in ogni stagione e in luoghi diversi, dalle piscine alle acque libere, sono quindi le caratteristiche che rendono la pratica del nuoto un’attività altamente consigliata per chi è alla ricerca di un equilibrio psicofisico ottimale.

Scopri quali sono i benefici dello sport sulla salute, in particolare sul lavoro e sullo studio. Ti proponiamo inoltre una lettura sul Trail Running, un esercizio che si svolge nel bel mezzo della natura. ShapeMe a tal proposito propone TrailMe: Team Running, un nuovo modo di svolgere attività fisica insieme ai tuoi colleghi e sotto la guida di un coach professionista.

Scritto da:
Martina
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato su tutte le ultime novità del Wellness per privati e per aziende!