L’office massage è un prezioso strumento per aumentare il benessere dei lavoratori e la produttività di un’impresa. Per questo sempre più aziende lo usano.

Un lavoratore d’ufficio al giorno d’oggi, in media, trascorre seduto 8 otto ore al giorno. E’ seduto quando va e torna da lavoro, è seduto sul luogo di lavoro, è seduto a casa quando si rilassa. Semplicemente, sta troppo seduto.

La maggior parte delle persone, inoltre, non siede in maniera corretta. E’ comune assumere posture sbagliate, che a lungo andare diventano un’abitudine. Dolori muscolari e cronici, contratture, sono tra i disagi più comuni sperimentati dagli impiegati in tutto il mondo. Ai disagi fisici, vanno aggiunti anche disagi meno tangibili ma comunque reali, come l’accumulo di stress e l’intorpidimento mentale che sedere lunghe ore davanti a un computer causano. In queste condizioni, appare evidente come i lavoratori non possano rendere al 100%. Le aziende più lungimiranti hanno realizzato questo problema e ormai da qualche anno hanno implementato iniziative di corporate welfare volte ad assicurarsi il benessere fisico e mentale dei propri dipendenti.

I vantaggi del welfare aziendale

Il welfare aziendale è tutt’altro che una spesa frivola o un investimento a perdere:

  • Per ogni euro investito in Corporate Welfare, l’azienda in media ne guadagna 3 sotto forma di maggiore produttività e diminuzione dell’assenteismo ingiustificato.
  • Aumenta la fedeltà aziendale.
  • In un mercato del lavoro competitivo come l’attuale, i benefit complementari aiutano ad attrarre i migliori talenti.

Una delle iniziative di corporate welfare più efficaci per risolvere questi problemi è l’office massage. L’office massage è una tecnica di massaggio su sedia studiata appositamente per risolvere quei disagi che sorgono dal lavoro sedentario e va ad agire sulle zone del corpo che più ne soffrono: spalle, collo, schiena, ma anche braccia, mani e area lombare.

Essendo pensato per un ambiente d’ufficio, il massaggio si riceve da vestiti e nel tempo di una pausa caffè: 15 minuti a persona. I suoi benefici si esprimono in un effetto che è al contempo rilassante ed energizzante per chi lo riceve: i lavoratori, oltre a stare meglio fisicamente, sono più motivati e di buon umore.

E’ per questo che ShapeMe è tra i primi in Italia a offrire questo servizio, con un network di operatori certificati e la missione di portare il benessere in azienda. Che si tratti di un regalo ai dipendenti in occasione di un evento o di un appuntamento ricorrente parte di un programma strutturato di welfare aziendale, ShapeMe è in grado di adattare la sua offerta alle esigenze del cliente, sia essa una piccola azienda a conduzione familiare o una multinazionale con sede in più città.

E chi prova l’office massage, lo ama.

L’esperienza di Tavola Spa

Un esempio è Tavola Spa, che ha reso l’office massage un appuntamento mensile ormai da quasi un anno. Il servizio si è inserito nell’ambito di un progetto welfare che l’azienda sta portando avanti con diverse iniziative ormai da qualche anno e, a detta di Lucia Olivieri, HR Manager che si è fatta carico di portarlo in azienda, è sembrato un buon modo per offrire una “coccola” ai loro collaboratori. “E’ ormai opinione corrente”, ha aggiunto “che migliorare l’umore dei propri collaboratori influisca positivamente sulle loro prestazioni e inoltre aiuti ad alleggerire dalle tensioni fisiche spesso dovute alle posture assunte durante le ore di lavoro alla scrivania”.

In merito all’esperienza e all’adattabilità del servizio, ha affermato che “il servizio è sempre stato serio e impostato alla massima collaborazione per il soddisfacimento degli obiettivi di tutte le parti in gioco. Noi abbiamo deciso di non affidarci ad un unico operatore perché ognuno ha le proprie preferenze assolutamente personali e la varietà ci dà modo di soddisfare meglio le esigenze di ciascuno.”

L’office massage a Day Ristoservice Spa

Un altro ottimo esempio è Day Ristoservice Spa, che ha deciso di provare l’office massage subito prima della pausa natalizia. Nelle parole del presidente e amministratore delegato Marc Buisson, che aveva avuto modo di incontrare il team di ShapeMe allo SMAU 2016, il desiderio era di “esprimere il fatto che per DAY i dipendenti sono l’asset principale e dopo un anno ricco di sfide e soddisfazioni la Direzione di DAY voleva ringraziare i propri colleghi aiutandoli a finire l’anno in relax, offrendo un massaggio all’interno degli uffici durante l’orario di lavoro.”

L’idea di Day, in collaborazione con ShapeMe, è stata proprio quella portare wellness all’interno del luogo di lavoro, secondo quei principi di welfare aziendale che migliorano la vita dei lavoratori. “I dipendenti hanno inviato tante mail di ringraziamento” ha riferito il dottor Buisson. “E’ stata quindi una bella esperienza, ringraziamo il partner ShapeMe che ha concretizzato nel migliore dei modi una bella mossa della Direzione.”

Che benefici ha portato in azienda? “Passato il piacevole momento della sorpresa, i dipendenti hanno aderito subito all’iniziativa, pur non conoscendo ancora ShapeMe. I benefici sono stati tanti: dalla professionalità e la gentilezza dei terapisti di ShapeMe al riconoscimento dell’azienda, sentendosi considerati e apprezzati, i dipendenti, rilassati hanno potuto fare il pieno di energia prima di affrontare le feste di Natale. Bene per il corpo ma anche per la mente, i servizi di ShapeMe sono stati molto apprezzati e i dipendenti stanno già chiedendo la prossima volta, disposti anche a prenotare dalla loro propria iniziativa.”

Visita shapeme.it e scopri anche tu i benefici dell’office massage nella tua azienda!

Scritto da:
Mattia Canuto

Iscriviti alla Newsletter

* richiesto

Notizie dal mondo del Wellness

3 buone ragioni per cui praticare yoga nell’infanzia

di Gianluca Dalmonte

Soprattutto nelle grandi città, lo yoga viene consigliato e praticato fin dall’infanzia. È, infatti, indicato a partire dai 3 anni. Perché iscrivere proprio figlio a un corso? Per almeno tre buone ragioni? 1. Lo yoga migliora la concentrazione. Chi insegna yoga ai bambini lo fa con modalità diverse riseptto ai[…..]

Leggi tutto

Stop all’influenza, con l’alimentazione giusta!

di Gianluca Dalmonte

In questa fine inverno, la “coda lunga” dell’influenza sta mietendo numerose vittime. Ovviamente non è bene allenarsi quando non ci si sente bene… e poi la ripresa può essere lenta, soprattutto se per vincere il virus si è ricorso ai medicinali. E allora, come “usare” la nostra alimentazione per “resistere”[…..]

Leggi tutto
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato su tutte le ultime novità del Wellness per privati e per aziende!