Effetti negativi sedentarietà: cosa succede al nostro corpo quando adottiamo uno stile di vita poco attivo?

La sedentarietà è sicuramente uno dei peggiori mali della nostra epoca: che sia dovuta al lavoro d’ufficio che costringe le persone a passare in media 9 ore seduti, o al divano e alla pigrizia, poco importa! Quello che accomuna la routine quotidiana di gran parte dei lavoratori è la tendenza a non dedicare abbastanza tempo al benessere psico-fisico.

Effetti negativi sedentarietà: quali sono?

Banalmente si è portati a pensare che le conseguenze di una vita poco attiva siano solo mal di schiena e obesità: questi due disturbi sono sicuramente dei rischi risaputi e non per questo meno gravi, ma non sono gli unici. Secondo numerosi studi, infatti, la sedentarietà nuoce gravemente alla salute sia fisica che mentale. Condurre una vita troppo statica non comporta solo il “mettere su qualche chilo” ma, al contrario, nasconde serie di pericoli per la salute non indifferenti, ad esempio:

1. Cancro: la vita sedentaria aumenta esponenzialmente il rischio di diversi tipi di tumore, tra cui quello al colon, ai polmoni e dell’endometrio. Tale minaccia è amplificata se, durante quei pochi momenti di tempo libero a disposizione, ci si abbandona davanti alla TV insieme a cibi spazzatura e bevande zuccherate.

2. Calo dell’umore: alcuni ricercatori australiani hanno confermato la maggiore probabilità di sentirsi nervosi, irrequieti, esasperati e stanchi dopo circa 6 ore di lavoro da seduti. La tecnologia non sembra aiutare a tal proposito. L’utilizzo di dispositivi elettronici aumenterebbe l’ansia, ciò di cui non si ha bisogno dopo una giornata stressante. Sentirsi giù conducendo uno stile di vita statico è praticamente inevitabile.

3. Disfunzioni sessuali: la scarsa attività fisica influisce negativamente sui rapporti di coppia, sia per gli uomini (disfunzione erettile) che per le donne (calo della libido). Il consiglio è quello di condurre il più possibile un’alimentazione sana, praticare sport e ritagliarsi piccoli momenti di relax.

4. Insonnia e sonnolenza diurna: hai presente quando rientri a casa piacevolmente stanco dopo qualche ora di ginnastica? Questo avviene perché il movimento influisce sulla salute mentale e fisica, e non solo. Abitudini di questo tipo migliorano la qualità del sonno e riducono le probabilità di risvegli durante la notte e di sonnolenza durante il giorno. Ciò diviene impossibile se si passa gran parte della giornata seduti su una sedia. Riposare bene è una priorità determinante per le nostre capacità cognitive, per il nostro lavoro e per il nostro stato d’animo.

Ti potrebbe interessare anche: Disturbi del sonno: intervista allo psicologo

5. Scarsa memoria: secondo alcuni studi, aggiungere una camminata veloce alla propria routine mantiene la mente giovane. Essere sedentari implica grosse difficoltà di concentrazione e di memorizzazione, inducendo il proprio cervello ad un invecchiamento precoce e al rischio di demenza in età avanzata, soprattutto se si è geneticamente predisposti.

Effetti negativi sedentarietà: quali sono le soluzioni?

Il primo passo per combattere la sedentarietà è prendere consapevolezza di sé e iniziare a dare priorità al proprio benessere, punto essenziale per vivere al meglio.

Il secondo passo è avere una chiara idea di tutte le abitudini sbagliate che caratterizzano la propria routine: non fare pausa durante l’orario di lavoro, non trovare il tempo per camminare, prendere l’ascensore anche quando non è necessario ecc.

La terza fase, probabilmente la più difficile, è correggere le abitudini scorrette. Sembra una cosa da poco ma in realtà non lo è affatto: si parla infatti di modificare, in molti casi, parti consistenti del proprio stile di vita, il che potrebbe richiedere tempo, motivazione e supporto di specialisti in diverse discipline.

A chi affidarsi allora e come fare per ottimizzare il tempo a propria disposizione e ridurre gli effetti negativi sedentarietà? Noi di ShapeMe abbiamo pensato a delle soluzioni online dedicate a chi vuole migliorare la qualità della propria vita a partire da adesso. Grazie a ShapeMe Educational è possibile avere delle consulenze online con personal trainer certificati, nutrizionisti, psicologi clinici e specializzati nel campo dei disturbi del sonno o nella mindfulness. Non solo: è possibile anche avere accesso a due video-corsi realizzati in collaborazione con specialisti, su Alimentazione e Gestione del Sonno.

Vuoi saperne di più su consulenze online e video-corsi e ottenere uno sconto del 10% sui nuovi servizi?

 

Scritto da:
Silvia Precone