L’inquinamento è una delle problematiche più importanti che negli ultimi anni sta preoccupando sempre di più il nostro pianeta. Il livello di smog nelle grandi città ha avuto una grande impennata soprattutto in alcuni periodi storici: in questo particolare momento, grazie alle tante manifestazioni avviate a livello internazionale come il Friday For Future, pare che la situazione stia iniziando a migliorare ma la strada è ancora molto lunga. Oltre ad avere degli effetti negativi sull’ambiente e sulla salute delle persone, l’inquinamento ha anche qualche impatto sul benessere psicofisico?  Continua a leggere per scoprirlo.
 

Inquinamento in Italia

In vetta alle classifiche delle città europee con il più alto livello di inquinamento abbiamo Milano, Torino e Napoli. Il rapporto tra polveri sottili che aumentano e il valore limite di microgrammi per metro cubo ha avuto degli alti e bassi negli ultimi 10 anni. Nel 2019 si è registrato un importante miglioramento, ottenuto anche grazie all’entrata in vigore delle normative di circolazione dei veicoli e altre normative volte appunto a ridurre il livello di inquinamento.
 

Conseguenze dell’inquinamento

Che impatto ha l’inquinamento sull’ambiente e sulle persone che vivono in ambienti con alti livelli di inquinamento?

– Effetti sugli ecosistemi
Inquinamento in aumento uguale maggior livello di ozono nell’aria, il quale ha effetti cronici sulla vegetazione e quindi perdita del raccolto e delle materie prime.

– Effetti sulla salute
Le polveri sottili e l’ozono causano a lungo andare dei gravi danneggiamenti per l’uomo: le vie respiratorie e l’apparato circolatorio iniziano a risentirne, da qui infatti l’aumento di malattie e decessi. L’Italia è il primo paese per morti premature da biossido di azoto (circa 14.600 l’anno) e ozono (3.000 l’anno). Per questo è importante fare una scelta ecologica quotidiana. Preferire i mezzi pubblici alle auto per le lunghe distanze, utilizzare la bicicletta per tratte brevi ecc.

Se non sei ancora convinto sul fatto che l’inquinamento abbia davvero un grave impatto sulla nostra vita, continua a leggere per scoprire come questo fenomeno abbia conseguenze visibili sul nostro umore giorno per giorno.
 

Maggiore è l’inquinamento, maggiore è il livello di tristezza delle persone

Lo sapevi che un alto livello di inquinamento potrebbe determinare maggior tristezza nelle persone?
Di recente sono state effettuate delle ricerche riguardo all’indice di felicità delle popolazioni ed è emerso che coloro che vivono in città con un alto livello di inquinamento ne risentono maggiormente sull’umore.
Infatti è emerso che:
– coloro che vivono in città più pulite, sono meno preoccupati per la propria salute e per la qualità dell’aria che respirano, quindi godono di un maggior senso di tranquillità;
– al contrario, coloro che vivono in città più inquinate, sono molto più consapevoli dei danni fisici derivanti dall’esposizione a sostanze inquinanti;
– inoltre è emerso che le donne risentono maggiormente del livello di inquinamento rispetto agli uomini.

Sad depressed fail down perforated paper

Che ne dici di iniziare a fare un passo in più per la tua salute? Migliora il tuo indice di felicità, la tua salute e il pianeta, partendo da abitudini più ecologiche.

 

Scritto da:
Giulia Merenda