Benessere a casa

Osteopatia e raffreddore: ecco perché è un rimedio naturale

rimedi naturali raffreddore

Naso che cola, occhi gonfi che lacrimano, mal di testa: chi non ha mai provato questa sensazione? Se sei alla ricerca di rimedi naturali contro il raffreddore, allora ne abbiamo uno che non ti aspetti: l’osteopatia.

Non tutti sanno infatti che le manipolazioni dell’osteopata sono un toccasana contro i sintomi del raffreddore. Mettiamo dunque da parte aspirina e ibuprofene e scopriamo insieme perché puntare su questa terapia in caso di rinite.


Raffreddore: quali sono le cause e i sintomi?


Con il termine raffreddore ci si riferisce a un’infezione di tipo virale, solitamente lieve, che colpisce le vie respiratorie, soprattutto naso e gola.

Comunemente si pensa che il raffreddore sia causato da un abbassamento delle temperature. È vero che ha una maggiore incidenza con l’arrivo dell’autunno, ma perché la maggior parte dei virus che lo causano sono stagionali. Inoltre i virus (come purtroppo sappiamo bene) si propagano maggiormente al chiuso specie se nell’aria è presente scarsa umidità, condizione che rende più sensibile il sistema respiratorio.

Le modalità con cui si manifesta sono anche queste ben note. I sintomi più comuni sono:

  • Naso chiuso o che cola (in gergo tecnico congestione nasale e rinorrea)

  • Mal di gola, tosse e voce rauca

  • Starnuti e produzione abbondante di muco

  • Sensazione di stanchezza.

Può succedere però che questi disturbi siano accompagnati anche da uno o più di questi sintomi: febbre, mal di testa, dolori muscolari, riduzione o perdita dell’olfatto o del gusto, irritazione agli occhi.

Nei casi peggiori, inoltre, possono insorgere anche altri disturbi come:

  • Sinusite: infezione delle piccole cavità negli zigomi e nella fronte che causa dolore intorno a naso, occhi e sulla fronte.

  • Otite: soprattutto nei bambini si può manifestare l’infezione all’orecchio medio, caratterizzata da un dolore più o meno intenso.

  • Bronchite o polmonite, ovvero infezioni toraciche caratterizzate da tosse, catarro e mancanza di respiro.


Come curare il raffreddore


Per alleviare i sintomi del raffreddore esistono diverse tipologie di farmaci, come antidolorifici o antipiretici (ad esempio paracetamolo o ibuprofene). Si tratta però di soluzioni che possono andar bene per gli adulti, ma non sono indicati per bambini o donne in gravidanza.

Allo stesso tempo bisogna sfatare alcuni miti: alcune categorie di medicinali, come antistaminici o antibiotici, non hanno alcuna efficacia. Il perché è piuttosto intuitivo: si tratta di soluzioni che agiscono su cause diverse da quelle virali come nel caso del raffreddore.

Per tutte queste ragioni può aver senso non ricorrere all’uso di medicinali, ma affidarsi invece a rimedi naturali che agiscono sulle cause.


rimedi naturali raffreddore


Rimedi naturali contro il raffreddore: perché l’osteopatia funziona


Per capire in che modo l’osteopatia è uno dei rimedi naturali contro il raffreddore, bisogna partire dalle modalità con cui agisce questa disciplina.

L’obiettivo dell’osteopatia è quello di innescare dei processi di autoguarigione dell’organismo. Attraverso manipolazioni mirate, l’osteopata individua distorsioni e asimmetrie che possono generare disfunzioni o creare condizioni favorevoli allo sviluppo dell’infezione.

Nel caso del raffreddore si innesca un processo infiammatorio rallenta il normale flusso circolatorio. Ciò aumenta la produzione di muco e favorisce l’infiammazione di alcune parti dei seni paranasali, rendendoli facilmente attaccabili dai virus.

Agendo sulla circolazione sanguigna e sulla struttura ossea della testa e del collo, l’osteopatia consente di interrompere questo circolo vizioso e di riportare l’organismo a una condizione di equilibrio.

Ma non è tutto: questa terapia consente di prevenire anche l’insorgere di disturbi connessi al raffreddore come sinusite, asma, mal di testa o otite. Si tratta infatti di patologie che si presentano laddove sono presenti dei disequilibri (anche molto leggeri) proprio a livello della struttura ossea.

Se sei un uomo, perciò, non chiamare il 118 perché ti sembra di essere in fin di vita.

Clicca piuttosto sul link e prenota una seduta di osteopatia a domicilio!