Osteopatia in gravidanza: recenti studi hanno dimostrato che questa pratica apporta benefici sia alla mamma che al bambino. Ma di cosa si tratta esattamente e quali sono i vantaggi per chi ne usufruisce in un momento così particolare? Continua a leggere l’articolo per scoprirlo!

massage-486700_960_720

Cosa è l’Osteopatia?

L’osteopatia è una pratica eseguita con tecniche di manipolazione di parti del corpo per riequilibrarlo e innescare processi di auto-guarigione: alla base vi è il principio secondo cui il corpo è un’unità capace di autoregolarsi e guarirsi.

Si tratta di un approccio non sintomatico, che vede l’individuo come un sistema in cui ogni parte, compresa la psiche, è strettamente connessa con le altre e con l’ambiente in cui vive: dal corretto funzionamento di ognuna di queste parti dipende il benessere della persona. In altre parole l’osteopatia non ci si focalizza sulla risoluzione del sintomo, ma sulla ricerca della vera causa scatenante, con l’obiettivo di ristabilire l’armonia della struttura scheletrica e dell’organismo.

L’Osteopatia è utile per il trattamento di sciatalgie, dolori cervicali, artrosi, dolori muscolari o articolari, ma anche per la cura di stati di ansia e stress. Inoltre non prevede l’uso di farmaci, rivelandosi quindi molto utile in gravidanza.

Osteopatia in gravidanza

Nel corso dei nove mesi di attesa, il corpo della futura mamma subisce dei cambiamenti a livello posturale: la crescita del pancione può causare tensioni lungo la colonna vertebrale. Queste ultime portano a dolori muscolari e articolari che possono complicare lo status psicofisico della donna.
L’Osteopatia in gravidanza consente un migliore adattamento dell’organismo ai cambiamenti dei tessuti del corpo e alle pressioni addominali, senza effetti collaterali per la mamma e per il bambino.

pexels-photo-590487

Benefici dell’Osteopatia in gravidanza

Il trattamento di Osteopatia in gravidanza aiuta la futura mamma a gestire l’attesa, ma non solo.
Questa disciplina può essere applicata anche dopo il parto.
L’Osteopatia in gravidanza e post-gravidanza apporta infatti molteplici benefici, tra cui:

  • Allevia disturbi tipici come mal di schiena e nausea
  • Aumenta la mobilità del bacino, riducendo i tempi del travaglio e facilitando il parto
  • Aiuta a contrastare ansia, depressione e insonnia, ma anche stanchezza cronica o vertigini
  • Favorisce la salute del sistema immunitario
  • Aiuta a prevenire problematiche infantili come asimmetrie craniche, coliche gassose disturbi del sonno, reflusso gastroesofageo, problemi posturali, problemi respiratori;
  • Non prevede l’uso di farmaci.

Le controindicazioni sono minime, ma è preferibile effettuare questo tipo di trattamento al compimento del terzo mese.

 Prenota un massaggio

 Ricevi uno sconto

Scritto da:
Elisabetta Pasquale