Secondo una ricerca del CNR (Consiglio Nazionale delle Ricerche) l’80 % degli italiani soffre dei sintomi dell’astenia autunnale.

L’astenia autunnale è una sindrome i cui sintomi sono dovuti dall’arrivo del freddo e all’accorciarsi delle giornate, causati dal ritorno dell’ora solare.

Il cambio di stagione con i suoi cambiamenti climatici porta ad alcune persone colpite dall’astenia autunnale, una manifestazione negativa di sintomi psicologici e fisici. Questi sintomi influenzano in modo negativo la mente e il corpo, avvolgendoli in una irritabile letargia.

Per molte persone con allergie a muffe, acari o piante, il primo periodo dell’autunno è il momento peggiore. Per altre l’astenia autunnale crea disagi fisici più lievi sotto forma di dolori ossei. Queste difficoltà dovute al cambio di stagione sono i principali colpevoli della tensione fisica.

I sintomi dell’astenia autunnale sono riconducibili a sensazioni di:

 

  • stanchezza e spossatezza
  • diminuita resistenza allo sforzo
  • mancanza di energia che riduce le capacità fisiche e mentali
  • difficoltà ad alzarsi al mattino
  • difficoltà nel mantenere la concentrazione

 

Quali rimedi contro l’astenia autunnale?

 

Molti benefici per combattere l’astenia autunnale, si possono avere con i massaggi.

Molti studi dimostrano che le stimolazioni sensoriali che partono da un massaggio al corpo influenzano positivamente tutto il comparto ormonale ed il sistema nervoso, con ricadute positive su tutto il sistema immunitario.

Inoltre il massaggio migliora la circolazione sanguigna e l’ossigenazione del sangue, che comporta un aumento dell’energia e sentire meno stanchezza.

I tipi di trattamenti che offrono maggiori benefici durante la partenza del periodo autunnale sono il massaggio svedese e lo shiatsu.

Entrambi sono dei trattamenti olistici che hanno lo scopo di rilassare e rafforzare contemporaneamente l’intero corpo.

Gli effetti del massaggio svedese sono rilassamento generale, riduzione della rigidità dei muscoli, miglioramento della circolazione sanguigna e linfatica. Dopo un bel massaggio, ci si sente pieni di energie e rinvigoriti. Il massaggio svedese aiuta a eliminare l’accumulo di tossine nei muscoli e rafforzare il sistema immunitario.

Lo shiatsu infonde grande benessere fisico e mentale, rilassa profondamente, ricaricando allo stesso tempo corpo e mente. Agisce sul flusso energetico dell’essere umano. Si basa sul principio di dare e togliere energia per riequilibrare la persona. Inoltre per altri sintomi presentati dal cambio di stagione, come insonnia e reumatismi è una beatitudine.

Come molti sappiamo, il lavoro in autunno è maggiore e lo stress accumulato aumenta. Di conseguenza questi trattamenti sono un’ottima opzione per mantenere l’equilibrio psicofisico in forma per i prossimi mesi, fino all’arrivo delle nuove ferie.

Scritto da:
Giancarlo Pergallini
Iscriviti alla nostra Newsletter
Resta aggiornato su tutte le ultime novità del Wellness per privati e per aziende!