Benessere a casa Benessere Fisico Benessere Mentale

Benessere e salute: scopri i trend del 2023

Quest’anno sta finendo e gli appassionati già lo sanno!
Sono arrivati i pronostici delle tendenze più gettonate in materia di sport, wellness, benessere e salute per il 2023.

Molte cose sono cambiate con l’arrivo della pandemia e a risentirne sono state le nostre condizioni fisiche: aumento dello stress, dei disturbi d’ansia e dei problemi del sonno.

Uomini e donne di tutto il mondo hanno compreso l’importanza delle proprie necessità, interessandosi maggiormente al mondo del benessere e abbracciandone gli aspetti positivi.

Come risollevarsi da questo? Ecco una lista di 10 trend del benessere che, con molta probabilità, impareremo a conoscere meglio e ad approfondire nei prossimi 12 mesi.

Cos’è il benessere?

La “cura di sé” è un concetto che sta spopolando negli ultimi anni poiché si basa sulla capacità di guardare e comprendere ciò che accade fuori e dentro di noi.
Significa ascoltarsi e amare se stessi con l’obiettivo di comprendere i propri bisogni e il proprio benessere non solo fisico, ma anche mentale. 

Da sempre inteso come “stato felice e armonioso di salute, di forze fisiche e morali”, il benessere ci permette di adottare alcune abitudini che, entrando nella nostra routine, riducono lo stress e ci fanno vivere in un modo più sano.

Nel corso degli anni scorsi, i trend benessere si sono focalizzati su: 

  • Dieta vegetariana e aumento del consumo di latte d’avena e cavolfiore, ricchi di antiossidanti, fibre e omega 3 e 6. 
  • Ascolto della musica, in grado di migliorare il nostro umore e la nostra salute.
  • Outdoor training: il contratto con l’ambiente esterno è utile per recuperare l’equilibrio psico-fisico
  • Detox digitale: prendersi tempo per se stessi, leggere o lavorare a un progetto creativo può essere funzionale per alleviare lo stress che deriva dal nostro essere sempre connessi alla rete.
  • Skin care anti-inquinamento: detersione e uso di prodotti per il viso e il corpo per contrastare i radicali liberi generati dai raggi ultravioletti e dall’inquinamento.

Dal 2020 il nostro concetto di benessere si è ampliato: con la pandemia degli ultimi 2 anni, siamo stati obbligati a ridefinire le nostre abitudini e i nostri piani, comprendendo l’importanza di uscire all’aria aperta, goderci la natura e riscoprire la centralità del benessere mentale (oltre a quello fisico).

Cos’è cambiato con la pandemia?

I settori tradizionali della cura del corpo e del benessere fisico e mentale sono tra quelli che hanno duramente subito gli effetti causati dal coronavirus, arrivando a registrare un calo fino al 15% sulla spesa complessiva.
In aumento, invece, i supporti digitali (43% contro il 31% del 2018) che permettono di seguire corsi e lezioni di training a distanza, personal trainer compreso. 

Cerchi un personal trainer? Visita il nostro sito e scopri i nostri servizi di personal trainer online.

Per il 50% degli italiani, il coronavirus è strettamente correlato a fenomeni di stress e ansia sia nell’ambito lavorativo, sia nell’ambito familiare: 6 milioni di persone (4.7% in più rispetto al 2018) si sono rivolte a specialisti negli ambiti della salute e del benessere.

Il 48% ha lamentato ripercussioni negative anche per quanto riguarda la qualità del sonno: gli italiani si sono così ritrovati a spendere 300 milioni in più per affrontare la situazione, ricorrendo a rimedi come integratori, prodotti erboristici o terapie.

Trend di benessere e salute 2023

A fronte di questo, il Global Wellness Summit ha realizzato il Global Wellness Trends Report, rassegna di riferimento per il settore a livello mondiale, che traccia le linee guida di quelle che saranno le tendenze principali del mercato del benessere per l’anno a venire.

benessere e salute


Ci siamo impegnati a realizzare un breve estratto per conoscere il wellness e i suoi principali punti cardine del 2023.

1) Benessere aziendale

Una tendenza che si è fatta strada negli ultimi anni (e che sembrava dover subire un arresto con il boom dello smart working) riguarda i servizi di corporate wellbeing. Le aziende sono sempre più propense a incorporare alcune misure innovative rivolte al benessere, per mantenere i propri dipendenti sani e felici durante le ore di lavoro, con lo scopo di ridurre le stress e aumentare la produttività e la collaborazione tra il personale.


L’office massage, ad esempio, è una soluzione ormai consolidata per i trattamenti anti stress in azienda: si esegue su sedia e agisce nelle zone del corpo che accumulano più tensione, sciogliendo le contratture e donando relax.

Sei curioso e vuoi saperne di più? Leggi l’articolo sul blog dedicato ai benefici del massaggio sul luogo di lavoro!

2) Sport 24/7

Dalle passeggiate con il cane pur di uscire di casa alle dirette su Instagram, passando per i moltissimi tutorial su YouTube: lo sport è stato un ottimo passatempo durante il lockdown.
Per molti di noi quel semplice intrattenimento è diventata una vera e propria abitudine.
Anche se le palestre e le strutture sportive hanno ripreso a pieno ritmo, gli allenamenti da casa non sono un ricordo lontano, anzi! In molti continuano a scegliere questa modalità, sia per comodità che per un altro enorme punto a favore: l’opportunità di concedersi un programma di allenamento personalizzato, più flessibile e adattabile alla routine casa-lavoro.
La possibilità di connettersi ovunque e a qualunque ora ha portato a un boom di iscrizioni a piattaforme di allenamento online, pratica destinata ad una continua crescita.

Ne abbiamo una anche noi. Clicca qui per scoprirla!

3) Benessere mentale: i benefici della mindfulness

Che cos’è la mindfulness? Parliamo di una pratica che ci permette di vivere il momento presente in modo consapevole cercando di non pensare a esperienze passate o future.
Passiamo l’80% del nostro tempo a ripensare a quello che avremmo potuto fare o a quello che vorremmo fare, aumentando la nostra frustrazione, la rabbia e lo stress che influiscono sul nostro benessere emotivo. 
Con la Mindfulness si possono limitare questi episodi di rimuginìo, focalizzandoci sul qui ed ora, guardando al futuro e al passato con consapevolezza, ma senza preoccupazione. 
Questa pratica ci permette di:

  • Gestire lo stress
  • Mantenere l’attenzione sui nostri compiti
  • Prendere decisioni efficaci
  • Prevenire il Burnout
  • Bilanciare vita privata e lavoro.

4) Focus sul sonno

“La sera leoni, la mattina… un po’ meno”.
Se un tempo fare la notte brava e le cinque di mattina era motivo di vanto, ora non lo è più così tanto.
Circa il 30% della popolazione dorme meno di 6 ore al giorno e 1 adulto su 4 soffre di insonnia.
Quando dormiamo poco non solo siamo irritabili e di cattivo umore, ma non abbiamo energia sufficiente per concentrarci, essere produttivi, ricordare le cose e avere una buona capacità di giudizio.

Una corretta routine del sonno è un fattore importantissimo per il benessere della persona: la necessità di dormire è infatti un bisogno fisiologico dell’organismo, per cui un riposo non regolare ha inevitabilmente delle influenze negative sullo stato psicofisico.
Per evitare questo, è importante comprendere come migliorare il ciclo sonno/veglia e risalire alle cause di eventuali disturbi correlati.
Sono in aumento le app che monitorano il sonno, tenendo traccia dell’andamento e della qualità delle ore della fase rem, dando consigli per migliorarne la qualità.

5) Wellness e benessere giapponese

La pratica giapponese di shinrin-yoku, o bagno nella foresta, è un modo per migliorare il benessere mentale e fisico, collegandosi con la natura. Una semplice passeggiata nella foresta può ridurre la pressione sanguigna, lo stress e migliorare la concentrazione e il sonno.

6) Upcycled food – Meno spreco alimentare

Adottare uno stile di vita “zero sprechi” può aiutare a risparmiare energia, creando abitudini sane e sostenibili.
L’obiettivo non è focalizzato solo sul piano della salute ma anche sulla sostenibilità e alla salvaguardia dell’ambiente.
Negli ultimi anni abbiamo assistito alla nascita di nuove correnti alimentari che hanno come terreno comune sia i benefici per la salute, sia i benefici per l’ambiente. 
Una di queste tendenze è il flexitarianismo, uno stile di vita alimentare orientato principalmente al consumo di cibi di origine vegetale

Vuoi scoprire i suoi principi e il suo piano alimentare? Leggi l’articolo completo.

7) Health Tech

Dosata nel corso della giornata, la tecnologia ci può essere d’aiuto per migliorare la nostra salute.
Strumenti come l’elettrocardiogramma da polso, la bilancia biometrica o i misuratori di pressione smart ci permettono di tenere sotto controllo il nostro corpo, fornendoci un check up quotidiano rapido e preciso.

8) Benessere e salute grazie ai massaggi

Tra i trend del 2023 spopoleranno i trattamenti di massoterapia, già in aumento dalla fine della pandemia.
Molti studi hanno dimostrato che un massaggio stimola il sistema nervoso e il sistema immunitario, con ricadute positive per il corpo nella sua totalità.
In modo particolare, i benefici più comuni sono:

  • risveglio della circolazione sanguigna
  • riduzione dello stress
  • scioglimento delle contratture muscolari
  • eliminazione delle tossine
  • riduzione della sensazione di fatica.

In poche parole, un massaggio migliora il benessere e la salute della persona.

Il massaggio rilassante è il più conosciuto, ma non è l’unico!

Le richieste per i trattamenti svedesi, decontratturanti e linfodrenanti sono in continuo aumento: questi trattamenti terapeutici, con le loro specifiche manipolazioni, sono utili per ristabilire la funzionalità degli organi lesionati o tesi.

9) Trattamenti viso

Le tendenze del 2023 non comprendono solo ed esclusivamente il corpo, ma si concentrano anche sul viso grazie a trattamenti specifici o a una routine personalizzata. 
A farsi largo tra le novità c’è il face yoga, dove i classici esercizi vengono eseguiti sul viso per tonificare i muscoli facciali

10) L’importanza dei viaggi 

Staccare la spina sì, ma è meglio farlo in grande! 
Uno studio del 2021 ha dimostrato che viaggiare ha un esito psicologico molto positivo per le situazioni di stress, pertanto è una delle modalità preferite (da praticamente tutti) per concedersi delle occasioni di benessere e salute.
Il turismo del benessere potrebbe essere la chiave per concretizzare la necessità di un miglioramento non solo fisico, ma spirituale e mentale

Benessere e salute per tutti, tutto l’anno

Dalla pandemia il nostro modo di vivere è fortemente cambiato.
Dopo due anni di restrizioni, mascherine e smart working, abbiamo sentito il bisogno di concentrarci di più sui concetti di benessere e salute, tanto per l’aspetto fisico quanto per quello mentale.
Largo quindi alla mindfulness, alle pause dai social e allo sport, fondamentali per prenderci cura di noi.

E se questo non dovesse bastare? Allora è consigliato concedersi dei momenti di ulteriore benessere, prenotando ad esempio dei massaggi a domicilio. In questo modo si lascia da parte lo stress e ci si concentra unicamente sul trattamento, fare i salti mortali tra i mille impegni di casa o lavoro.

Cosa c’è di più comodo del benessere proprio a casa tua?
Scopri i nostri servizi e inizia il 2023 nel migliore dei modi!